«È bene per voi che io me ne vada, perché, se non me ne vado,
non verrà a voi il Paràclito» (Gv 16, 7)

I discepoli non avrebbero mai potuto immaginare prima cosa sarebbe stato lo Spirito santo nella loro vita. Noi ascoltando le loro idee e conoscendo i loro comportamenti prima e dopo la Pentecoste ci accorgiamo bene quale trasformazione incredibile e inspiegabile abbiano avuto. Loro stessi avranno poi capito benissimo queste parole di Gesù, che sul momento apparivano così strane.

E tutto questo riguarda anche noi: quando ci lasciamo sollecitare e guidare dallo Spirito non ci riconosciamo più, tocchiamo con mano di cosa Dio sia capace nella nostra stessa vita.

Quanto hai gradito questo contenuto?
259 Visualizzazioni