«Quelli che ascoltavano dissero: “E chi può essere salvato?”.
Rispose: “Ciò che è impossibile agli uomini, è possibile a Dio”» (Lc 18, 26-27)

Di fronte allo sgomento dei suoi ascoltatori, che si vedono incapaci di rinunciare a ricchezze e quindi si sentono estromessi dal regno, Gesù ribadisce che chi salva è solo Dio. Noi da soli non ce la facciamo. Abbiamo bisogno di Lui. Sempre. Non soltanto quando nel bisogno ci troviamo a corto di soluzioni. Perché in ogni situazione Lui sa trasformare il cuore, sa accenderlo di una luce che prima non aveva, sa affascinarci con un mondo che ci era sconosciuto, sa appassionarci a cose che per altri rimangono insignificanti e che anche a noi un tempo non accendevano particolari entusiasmi. Tutte cose che non derivano dal nostro impegno, ma da Dio che fa grazia.

Valutazione media
5.0 (1)
Cambia la tua valutazione
91 Visualizzazioni