“Con queste parole confortatevi l’un l’altro”, dice San Paolo ai Tessalonicesi e ci ricorda il senso del nostro essere credenti.

Nella nostra vita, di fronte alle difficoltà dell’esistenza, noi possiamo confortarci l’un l’altro con la speranza della salvezza di Dio, con la speranza dell’incontro con un Dio padre misericordioso, con la certezza della mano di Dio che ci tiene per mano nei momenti difficili.

Perché non ci confortiamo l’un l’altro con queste speranze? Perché guardiamo la vita sempre con spavento e con paura?

San paolo ci ricorda che noi abbiamo parole di conforto per gli altri e dagli altri possiamo ascoltare parole di conforto, perché queste parole si possono fondare su di Lui.

Allora confortiamoci l’un l’altro, con questa speranza.

Valutazione media
5.0 (1)
Cambia la tua valutazione
92 Visualizzazioni