2020 - don Carlo Josè Seno del mercoledì 28 settembre 2022

San Venceslao, martire

«Chiamati dieci dei suoi servi, consegnò loro dieci monete d’oro, dicendo: “Fatele fruttare fino al mio ritorno”» (Lc 19, 13)

Far fruttare i propri talenti richiede creatività. Non è sufficiente inserirsi nella storia degli uomini limitandosi ad obbedire, ad assecondare, ad entrare in qualcosa di già noto. Può moltiplicare davvero solo chi ha l’audacia di percorrere strade nuove. Ovviamente non si tratta di essere eccentrici o estrosi a tutti i costi, ma di ascoltare Dio e comprendere che le vie dell’amore vanno percorse con dedizione e coraggio, valorizzando anche il confronto e accettando i consigli, non dimenticando che ciò che nasce dalla comunione, da una vera condivisione, ha un futuro più grande. Perché da soli si va più in fretta, ma insieme si va più lontano.

Quanto hai gradito questo contenuto?
702 Visualizzazioni