«Guai a te, Corazìn, guai a te, Betsàida!» (Lc 10, 13)

Corazin, Betsaida e Cafarnao sono le città sul lago di Tiberiade dove Gesù predicava durante la vita pubblica. Lì lo incontravano, vivevano con lui eppure non si sono convertite.
La stessa cosa può avvenire per noi che viviamo all’interno della Chiesa.
Possiamo sentirci a posto, adempiere tutte le regole richieste, ma non cambiare il cuore.
La vera conversione sta nell’Amore, quello che mi fa guardare gli altri con occhi diversi.
Se parto considerando le mie fragilità, i miei errori, è più facile accogliere anche quelli degli altri e vedere la fatica che ognuno deve fare per vincersi e migliorare.
Se mi sento arrivato perdo tante sfaccettature che mi permettono di capire chi mi sta vicino.

Quanto hai gradito questo contenuto?
287 Visualizzazioni