Mosè radunò tutta la comunità degli Israeliti e disse loro: «Queste sono le cose che il Signore ha comandato di fare: Per sei giorni si lavorerà, ma il settimo sarà per voi un giorno santo, un giorno di riposo assoluto, sacro al Signore. Chiunque in quel giorno farà qualche lavoro sarà messo a morte. In giorno di sabato non accenderete il fuoco, in nessuna delle vostre dimore». (Esodo vv. 1-3)

La Legge nel Primo Testamento era qualcosa che doveva essere rispettata ad ogni costo, anche se qualche volta imposta.

La novità del Vangelo è proprio questa, Gesù chiede ad ognuno di seguirLo spontaneamente.

È la libertà del cuore quella che conta.

Non si può amare se non si è liberi e non si è liberi veramente quando ci sentiamo legati ad altro prima che a Dio.

Valutazione media
3.0 (1)
Cambia la tua valutazione
46 Visualizzazioni